SUGGESTIONI DAL SALONE DEL MOBILE 2012

18 19 20 MAGGIO : Rievocandum FESTE MEDIOEVALI a Quattro Castella
 - a soli 8 km da VerdeViola Bed & Breakfast -
“Quattro Castella ha una fortissima tradizione medioevale che nel mese di Maggio rivive e anima il paese. Un evento in particolare caratterizza da quasi 20 anni il Maggio matildico dei 4 colli, si tratta delle Feste Medioevali che prendono vita e si impossessano del borgo da Rio da Corte ogni terzo week end del mese. Ideate e organizzate inizialmente dalla sola Contrada della Corte, dal 2008 sono divenute invece l’evento di punta dell’associazione Rievocandum 1111. Una manifestazione che vede Quattro Castella compiere per 3 giorni un salto indietro nel tempo fino a raggiungere i secoli bui . Da tutta Europa e da gran parte d’Italia si radunano ai piedi dei quattro colli i gruppi più conosciuti e spettacolari del circuito di rievocazione storica. Armati. Giocolieri, teatranti… tutti convogliano nel paese pedecollinare contribuendo alla costruzione di un’atmosfera magica e al di là di spazio e tempo, dove si possono assaggiare i piatti poveri dell’epoca, i liquori tipici dei nostri avi; si possono provare unguenti e pozioni medicamentose; vedere artigiani o liutai lavorare il legno ed ottenerne quasi magicamente strumenti preziosi ed unici.” http://www.rievocandum1111.it

18 19 20 MAGGIO : Rievocandum FESTE MEDIOEVALI a Quattro Castella

 - a soli 8 km da VerdeViola Bed & Breakfast -

Quattro Castella ha una fortissima tradizione medioevale che nel mese di Maggio rivive e anima il paese. Un evento in particolare caratterizza da quasi 20 anni il Maggio matildico dei 4 colli, si tratta delle Feste Medioevali che prendono vita e si impossessano del borgo da Rio da Corte ogni terzo week end del mese. Ideate e organizzate inizialmente dalla sola Contrada della Corte, dal 2008 sono divenute invece l’evento di punta dell’associazione Rievocandum 1111. Una manifestazione che vede Quattro Castella compiere per 3 giorni un salto indietro nel tempo fino a raggiungere i secoli bui . Da tutta Europa e da gran parte d’Italia si radunano ai piedi dei quattro colli i gruppi più conosciuti e spettacolari del circuito di rievocazione storica. Armati. Giocolieri, teatranti… tutti convogliano nel paese pedecollinare contribuendo alla costruzione di un’atmosfera magica e al di là di spazio e tempo, dove si possono assaggiare i piatti poveri dell’epoca, i liquori tipici dei nostri avi; si possono provare unguenti e pozioni medicamentose; vedere artigiani o liutai lavorare il legno ed ottenerne quasi magicamente strumenti preziosi ed unici.” http://www.rievocandum1111.it

Lunedì 25 aprile torna, a Montecchio Emilia, la Fiera di San Marco.
Si aprono le porte della primavera e puntuale ritorna la Fiera di San Marco con i suoi colori e le sue proposte che spaziano dal settore biologico, ai prodotti della terra fino alla botanica e ai fiori.
La fiera propone circa 300 bancarelle. Si riconfermano il Mercatino Biologico in contrada grande e il Mercato Contadino, che porterà in Fiera numerosi produttori agricoli in via Zannoni e in via I Maggio: i consumatori avranno l’opportunità di acquistare direttamente all’origine le produzioni del territorio, accorciando la filiera, riducendo i tempi tra produzione e consumo, realizzando il connubio tra qualità e convenienza.
Oltre che nel centro storico propriamente inteso, le bancarelle si svilupperanno anche lungo via F.lli Cervi, via XX Settembre, via E. Franchini e via dei Mille.
Da venerdì 22 a martedì 26 saranno in funzione le giostre del Luna Park in piazza del Mercato nuovo. Saranno inoltre aperte al pubblico e visitabili due importanti mostre fotografiche al Castello: quella di Pietro Turrini “Articolo 1” inserita anche nella prestigiosa rassegna della Fotografia Europea 2011 e quella di Lina Reverberi “tutti, dormono sulla collina.” allestita negli spazi della Sala della Rocca.
Anche Palazzo Vicedomini-Cavezzi sarà aperto nella giornata del 25 aprile, tutto il giorno con orario continuato, per visite libere all’edificio e alla collezione permanente degli artisti reggiani del ‘900.

Lunedì 25 aprile torna, a Montecchio Emilia, la Fiera di San Marco.

Si aprono le porte della primavera e puntuale ritorna la Fiera di San Marco con i suoi colori e le sue proposte che spaziano dal settore biologico, ai prodotti della terra fino alla botanica e ai fiori.

La fiera propone circa 300 bancarelle. Si riconfermano il Mercatino Biologico in contrada grande e il Mercato Contadino, che porterà in Fiera numerosi produttori agricoli in via Zannoni e in via I Maggio: i consumatori avranno l’opportunità di acquistare direttamente all’origine le produzioni del territorio, accorciando la filiera, riducendo i tempi tra produzione e consumo, realizzando il connubio tra qualità e convenienza.

Oltre che nel centro storico propriamente inteso, le bancarelle si svilupperanno anche lungo via F.lli Cervi, via XX Settembre, via E. Franchini e via dei Mille.

Da venerdì 22 a martedì 26 saranno in funzione le giostre del Luna Park in piazza del Mercato nuovo. Saranno inoltre aperte al pubblico e visitabili due importanti mostre fotografiche al Castello: quella di Pietro Turrini “Articolo 1” inserita anche nella prestigiosa rassegna della Fotografia Europea 2011 e quella di Lina Reverberi “tutti, dormono sulla collina.” allestita negli spazi della Sala della Rocca.

Anche Palazzo Vicedomini-Cavezzi sarà aperto nella giornata del 25 aprile, tutto il giorno con orario continuato, per visite libere all’edificio e alla collezione permanente degli artisti reggiani del ‘900.

Chi di voi (come me) passa almeno 10 minuti al giorno su Pinterest avrà già scoperto questo meraviglioso prodigio della tecnica e dell’estetica giapponese: il washi tape!
E’ scotch, semplice nastro adesivo … ma lavabile e soprattutto carinissimo, in colori e disegni fantasia per ogni moods.
Ed ecco a che cosa serve: a tutto!
Basta un po’ di fantasia e il caro washi vi trasforma qualsiasi cosa. Nelle foto potete vedere alcuni esempi: vasi, tavolino washi-trendy, vetrinetta … e ce ne sono molti altri.
I can’t wait to washi-up! 

micasaessucasa:

(via danish apartment with touches of color | the style files)

Adoro l’abbinamento bianco candido e un tocco di colori vivaci.

micasaessucasa:

(via danish apartment with touches of color | the style files)

Adoro l’abbinamento bianco candido e un tocco di colori vivaci.

Rebloggato da mi casa es su casa
Oggi in soffitta ho trovato questo servizio da tè della nonna. Lo trovo fantasticamente vintage, peccato che manchino molti pezzi. Domani la colazione di VerdeViola B&B sarà anni ‘60 … chi mi sa dire che tipo di dolce devo preparare? 

Oggi in soffitta ho trovato questo servizio da tè della nonna. Lo trovo fantasticamente vintage, peccato che manchino molti pezzi. Domani la colazione di VerdeViola B&B sarà anni ‘60 … chi mi sa dire che tipo di dolce devo preparare? 

PRENOTA FINO A FINE FEBBRAIO CON LO SCONTO FIERA.Dal 3 all’11 Marzo MERCANTE IN FIERA Primavera, Fiere di Parma.Il quartiere fieristico di Parma dista solo 20 minuti da VerdeViola. Dopo una giornata impegnativa fate due passi nel piccolo e caratteristico centro di Montecchia Emilia e fermatevi in una trattoria tipica, lambrusco e tortelli sono il modo migliore di rilassarsi piacevolmente. Una buona notte di sonno sui nostri comodi letti e sarete pronti per ripartire alla grande. VerdeViola | Bed and Breakfast Montecchio Emilia: comodo, accogliente, conveniente.   

PRENOTA FINO A FINE FEBBRAIO CON LO SCONTO FIERA.
Dal 3 all’11 Marzo MERCANTE IN FIERA Primavera, Fiere di Parma.
Il quartiere fieristico di Parma dista solo 20 minuti da VerdeViola.
Dopo una giornata impegnativa fate due passi nel piccolo e caratteristico centro di Montecchia Emilia e fermatevi in una trattoria tipica, lambrusco e tortelli sono il modo migliore di rilassarsi piacevolmente. Una buona notte di sonno sui nostri comodi letti e sarete pronti per ripartire alla grande.
VerdeViola | Bed and Breakfast Montecchio Emilia: comodo, accogliente, conveniente.   

Dopo tutto questo freddo e neve è ora di sole e primavera. Abbiamo tutti voglia di luce e colori. Per il momento, se non possiamo ancora uscire e toglierci cappotti e maglioni, godiamoci la collezione Spring 2012 di Designers Guild. La talentuossima Tricia Guild, designer inglese di stoffe e carte da parati, ci conquista come al solito con i suoi accostamenti cromatici del buonumore e le sue fantasie antidepressione. http://www.designersguild.com/  

Dopo tutto questo freddo e neve è ora di sole e primavera. Abbiamo tutti voglia di luce e colori. Per il momento, se non possiamo ancora uscire e toglierci cappotti e maglioni, godiamoci la collezione Spring 2012 di Designers Guild. La talentuossima Tricia Guild, designer inglese di stoffe e carte da parati, ci conquista come al solito con i suoi accostamenti cromatici del buonumore e le sue fantasie antidepressione. 
http://www.designersguild.com/  

Emilie Griottes è una blogger francese che abbina design e cucina con tocco estremamente femminile. Le sue creazioni sono piccoli origami gastronomici dai colori pastello.Ci piace perché: è troppo bello per essere mangiato. http://www.griottes.fr/

Emilie Griottes è una blogger francese che abbina design e cucina con tocco estremamente femminile. Le sue creazioni sono piccoli origami gastronomici dai colori pastello.
Ci piace perché: è troppo bello per essere mangiato. 
http://www.griottes.fr/

COLORI SCURI PER RINNOVARE CON CLASSE
Usare colori scuri per rinnovare una stanza non è più una novità. Sono ormai alcuni anni che le tonalità dei neri e dei grigi antracite hanno fatto il loro ingresso nelle palettes degli interior designers. La novità invece, è che non sono una moda passeggera ma sembrano piuttosto destinati a rimanere ed evolversi; almeno nei paesi del nord Europa e nord America. Forse l’architettura con ampie finestre e gli spazi aperti riducono il bisogno di luce negli spazi chiusi o questi popoli sono, per tradizione, più abituati a sperimentare colori e tonalità nuove. Per chi ama osare, ed ha lo spazio adatto, i colori scuri possono fornire una facile espediente per rinnovare una stanza e darle un che di sofisticato ed elegante. Provare per credere.  
http://www.designsponge.com/2012/01/before-after-dark-and-moody-bedroom-makeover.html

COLORI SCURI PER RINNOVARE CON CLASSE

Usare colori scuri per rinnovare una stanza non è più una novità. Sono ormai alcuni anni che le tonalità dei neri e dei grigi antracite hanno fatto il loro ingresso nelle palettes degli interior designers. La novità invece, è che non sono una moda passeggera ma sembrano piuttosto destinati a rimanere ed evolversi; almeno nei paesi del nord Europa e nord America.
Forse l’architettura con ampie finestre e gli spazi aperti riducono il bisogno di luce negli spazi chiusi o questi popoli sono, per tradizione, più abituati a sperimentare colori e tonalità nuove.
Per chi ama osare, ed ha lo spazio adatto, i colori scuri possono fornire una facile espediente per rinnovare una stanza e darle un che di sofisticato ed elegante. Provare per credere.  

http://www.designsponge.com/2012/01/before-after-dark-and-moody-bedroom-makeover.html